Un Millennio Presente o Futuro?

Kim Riddlebarger - Molti evangelici Americani sono fermamente appassionati all’idea che un’epoca terrena millenaria avrà inizio immediatamente dopo il Secondo Avvento di nostro Signore Gesù Cristo. Poiché il premillennialismo è così dominante nei circoli delle chiese Americane, molti di coloro che incontrano il Protestantesimo storico per la prima volta sono ben sorpresi di scoprire che tutti i Riformatori Protestanti e le intere tradizioni Riformate e Luterane sono amillenariste.

La Dottrina dell’Elezione – Sermone su 2 Tim. 1:9,10

Interior of the Oude Kerk at Delft During a Sermon - 1651

Giovanni Calvino - Abbiamo mostrato questa mattina come, secondo il testo di S. Paolo, se vogliamo conoscere la libera misericordia del nostro Dio nel salvarci, dobbiamo venire al Suo eterno consiglio: con il quale Egli ci ha eletti prima del principio del mondo. Infatti in esso noi vediamo che Egli non ebbe riguardo per le nostre persone, né per le nostre qualità, ne per alcun merito che potessimo mai addurre. Prima che nascessimo, fummo iscritti nel Suo registro; Egli ci aveva già adottati come Suoi figli. Quindi, attribuiamo tutto alla Sua misericordia, sapendo che non possiamo vantarci di noi stessi se non privando Lui dell'onore che gli spetta.

L’Israele di Dio

R. Scott Clark - Nella questione della “fine dei tempi” o delle “ultime cose” (Escatologia) c’è molto di più di quanto diciamo che effettivamente accadrà negli ultimi giorni. Noi diciamo quello che diciamo sull’escatologia sulla base di ciò che pensiamo che Dio stia realizzando nella storia. Al centro del dibattito c’è la questione della “Israele di Dio” (Gal. 6.16). Ovviamente, questa non è una questione nuova. Durante il ministero terrestre di nostro Signore e dopo la sua risurrezione e prima della sua ascensione, i discepoli gli chiedevano ripetutamente, “Signore, è in questo tempo che ristabilirai il regno a Israele?” (At. 1.6).