Avendo dunque un gran sommo sacerdote che è passato attraverso i cieli, Gesù, il Figlio di Dio, riteniamo fermamente la nostra confessione di fede.” Ebrei 4:14

“Le chiese della Riforma adottano i credi ecumenici e convengono su specifiche confessioni e catechismi. Tuttavia, esse non lo fanno perché pensano che la Scrittura sia insufficiente, difficile o incoerente e richieda un interprete infallibile. Piuttosto, esse richiedono la comune sottoscrizione a queste confessioni precisamente perché credono che le Scritture siano così chiare e coerenti che le loro dottrine principali possano e debbano essere riassunte per il bene dell’intera comunità, tanto dei bambini quanti degli adulti. Quindi, i Riformatori rigettarono sia l’autorità magisteriale della chiesa difesa da Roma, sia il rifiuto dell’autorità ministeriale della chiesa che fu spesso esibito dai gruppi protestanti radicali.” — Michael Horton, The Christian Faith, cap. 5.

Credi Ecumenici

Confessioni di Fede Riformate

Le Tre Formule d’Unità

Canoni di Westminster

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...