Principi Ermeneutici

R.C. Sproul - La Scrittura deve interpretare la Scrittura (Sacra Scriptura sui interpres). Questo significa semplicemente che nessuna parte della Scrittura può essere interpretata in modo da contrapporla a ciò che è chiaramente insegnato altrove nella Scrittura. Per esempio, se un dato verso ammette due spiegazioni o varianti d’interpretazione e una di quelle interpretazioni va contro il resto della Scrittura mentre l’altra è in armonia con essa, allora quest’ultima è l’interpretazione che deve essere usata.

Commento a 2 Timoteo 3:16,17

Interior of the Oude Kerk at Delft During a Sermon - 1651

GIOVANNI CALVINO (1509-1564) - Tutta la Scrittura è divinamente ispirata e utile a insegnare, a convincere, a correggere e a istruire nella giustizia, affinché l'uomo di Dio sia completo, pienamente fornito per ogni buona opera. - Tutta la Scrittura, o l’intera Scrittura; sebbene faccia poca differenza riguardo al significato. Egli prosegue con quella raccomandazione a cui aveva accennato brevemente. Primo, raccomanda la Scrittura sulla base della sua autorità; e secondo, sulla base dell’utilità che ne scaturisce.